Driver, periferiche e LINUX

by

La manipolazione delle periferiche da parte di un user Linux non è affatto difficile, la maggior parte dei sistemi basati su UNIX “vedono” le unità di periferica come dei file.

La caratteristica di vedere le periferiche come file ha come nostra facilitazione l’accessibilità da parte di sistemi ed applicazioni di tipo standard come ad esempio il programma cat. I File di periferica Linux si trovano nella cartella /dev ed eseguendo il comando ls /dev si possono vedere i vari file.

Come identificare una periferica?

Per identificare le periferiche al fine di una loro gestione si può usare il comando ls -l /dev che ci permette di ottenere un elenco lungo (molto lungo) comprensivo di autorizzazioni delle periferiche “viste” dal Kernel.

brw-rw—- 1 root disk 8, 1 2007-04-29 13:54 sda

lrwxrwxrwx 1 root root 24 2007-04-29 13:54 sndstat -> /proc/asound/oss/sndstat

crw-rw—- 1 root root 10, 130 2007-04-29 11:54 watchdog

prw-r—– 1 root adm 0 2007-04-29 12:02 xconsole

I NoMi delle periferiche

Nell’esempio sopra ho scelto quattro periferiche completamente differenti, i nomi delle periferiche si definiscono dalla primissima lettera che compare, nel nostro caso b, l, c, p, e da questa possono essere distinti in:

Periferiche a blocchi

I dati vengono inviati e ricevuti da una periferica a blocchi in blocchi fissi.

Esempio: i blocchi di un file system di un’hard disk.

Periferiche a caratteri

Le periferiche a caratteri funzionano con i flussi di dati. Questi flussi di dati vengono inviati alla periferica e da lì in poi fa tutto da sola ossia il kernel non interviene ne può sostituire i dati.

Esempio: Stampante e scanner.

Periferiche di tipo pipe

Le named pipe sono periferiche a caratteri che funzionano diversamente, cioè il flusso dei dati viene analizzato da un processo di tipo i/o (input/output).

Esempio: Come esempio di questo processo può essere preso gpm che prende i dati inviati dallo spostamento del mouse e lì trasferisce a programmi che li elaboreranno.

Periferiche a socket
Le periferiche a socket utilizzano dei file di tipo speciale con interfaccia di rete.

Esempio: Il programma gpm accetta ed invia comandi di controllo tramite socket.

No Comments

Send your comment for the article

No comments yet.

Leave a comment