(Marc) Chagall delle meraviglie

by

Marc Chagall

Chagall delle meraviglie, mostra al Complesso del Vittoriano dal 9 Marzo al 1 Luglio 2007 a Roma.

Chagall apparteneva ad una famiglia ebraica molto unita e molto numerosa.

Suo padre lavorava presso un mercante di aringhe. La sua arte fu influenzata dal periodo felice (anche se povero) dell’infanzia vissuta in Russia.Nel 1906 incominciò a studiare pittura presso Jehuda Pen, un pittore locale allora famoso. Pochi mesi dopo si trasferì a San Pietroburgo e fece pratica al fianco di numerosi pittori mantenendosi con lavori di ogni genere.
Per Chagall era difficile risiedere a San Pietroburgo senza il permesso di soggiorno, a causa delle discriminazioni antiebraiche della Russia zarista, e per un breve periodo fu incarcerato.
Vi rimase comunque fino al 1910, tornando spesso al suo paese natale; proprio in una di queste visite conobbe la sua futura moglie Bella Rosenfeld.

Le sue opere hanno un carattere molto particolare per l’epoca in qui sono state realizzate. Nessuna delle sue opere viene profondamente influenzata dal cubismo che in quel periodo spopola.

Questa mostra comunica delle sensazioni indescrivibili sopratutto nelle frasi di Marc Chagall sui muri che ci fanno rivivere alcuni dei suoi attimi di riflessione e la sua voglia di evadere dalla società russa dell’epoca che lo faceva sentire oppresso.

Mostra a parere mio da visitare assolutamente.

Biglietto intero: 10€.

Biglietto ridotto: 7.5€.

Marc Chagall, 1938-39 - Les mariés de la tour Eiffel      Marc Chagall, 1938-39 - Zirkus mit Jongleuren

No Comments

Send your comment for the article

No comments yet.

Leave a comment