Come guadagnare un soldino con il proprio sito?

by

Oggi si può dire che quasi chiunque è in grado di avere un sito sparso nell’oceano del web ma come fare fruttare i nostri sforzi nel mantenere contenuti, frame, scambio link sempre attivi ed a disposizione.

Con questo articolo nessuno si vuole accaparrare la grande responsabilità di dire come guadagnare con un sito web ma si vorrebbe essere in grado di dire la propria in materia.

Io nella mia piccola esperienza nello sconfinato mondo del web ho capito alcune cose che distinguono i siti:

  1. Bisogna avere dei buoni contenuti
  2. Il sito deve essere graficamente gradevole
  3. Non bisogna usare troppa publicità

E fino qua credo che tutti ci siano adesso andiamo sul personale:

  1. Far tornare i propri contatti
  2. Tenere aggiornati i contatti sulle innovazioni
  3. Far vedere che il sito vive

Ed infine:

La difficoltà nel raccogliere dei guadagni è comunque enorme, districarsi nel mondo delle affiliazioni, dei dialer, dei servizi che ti permettono di avere aree del tuo sito a pagamento è cosa ardua.

Ma andiamo a vedere cosa vogliono gli utenti di un sito?

  1. Ovviamente non vogliono trovare programmi strani nei loro computer quindi i dialer vanno a farsi friggere.
  2. Non vogliono pagare (perchè nel web c’è sempre qualcuno che fa qualcosa meglio di te e gratis)quindi spariscono le aree a pagamento.
  3. L’ultima spiaggia dove arenarci ed andare alla ricerca di cibo è la publicità tramite affiliazioni.

Anche questa vi sembra una impresa semplice?

Le affiliazioni in generale possono essere suddivise in:

PPM Pagamento per mille impressioni

PPC Pay per click Pagamento per click

PPL Pay per lead Pagamento per Lead

PPS Pay per Sell Pagamento per Vendita

E’ inutile dire che la maggior parte dei programmi di affiliazione o non pagano o ti spiattellano degli sconti per aquisti sul web oppure ti prendono in giro e non ti stacchi mai dai maledetti 0,02 €.

Se non mi credete cercate un pò sul web…..

Vediamo i migliori programmi di affiliazione ed esperienza:

PPM+PPC famosissimo Google AdSense

Esperienza:

Sembra pagasse benissimo fino alla richiesta dell’accredito dopo la quale magicamente tutto è stato chiuso per frode.

Questa esperienza non è capitata solo a me ma a tantissima gente!

Almeno potevano dirlo prima che fossi arrivato a 150€!

Guadagno: 0€ .

PPC+PPS+PPL tedesco ZANOX

Esperienza:

Sappiamo tutti quanto sia difficile trovare il target esatto del proprio sito e di conseguenza fargli vedere cosa gli piace in modo che sia più attirato, ma se ci si mette pure il programma di affiliazione a non confermarci le transazioni caro mio siamo a mare.

Guadagno: 0€ (30€ in fase di conferma da un anno).

PPC italiano PAY Click

Esperienza:

A parte il fatto che i banner offerti non siano dei migliori anzi… credo che il loro sistema del monitoraggio dei click non funzioni proprio. Ho fatto la verifica mettendo un banner dello stesso sponsor una settimana da payclick un’altra da zanox risultato? Zanox mi ha detto che sono stati fatti più di 20000 View e l’1,87% erano click (quindi 374), pay click me ne ha registrati 2 (dico 2!).

Guadagno: 0€ (anzi 0.1€ ma li ho lasciati sperando che li usino per dei programmatori migliori!)

Ma torniamo a noi, una delle difficoltà più grandi nella ricerca dei contatti giusti e nella ricerca del traffico del proprio sito è far tornare gli utenti.

Ci sono diverse scuole di pensiero sull’argomento che vanno dall’esperienza al puro caso alla magia!(ahahah).

Sul web ci sono i cultori delle mail spam, quelli delle newsletter, quelli degli scambio link e gli advertisers su programmi di affiliazione.

Andiamo a vedere cosa ne pensa l’utente di questi punti.

La parola spam a parere mio la dice già lunga, gli utenti che vengono al tuo sito tramite spam sono quelli relegati alla schiera del caso o della magia (parliamoci chiaro ci segue un link spammato?).

Quelli delle newsletter mi sembrano molto più sensati, inviare una mail alla settimana o al mese (non al giorno) se l’utente si iscrive e conferma l’iscrizione tramite mail (quindi lo richiede esplicitamente) con gli aggiornamenti e le ultime dal sito mi sembra che fili.

I cultori dello scambio link non me ne vogliano ma oddio ce ne fosse uno che funziona!!!!

Gli advertisers sui programmi di affiliazione mi sembrano ok, ti danno dei servizi professionali, un target di persone scelto da te, costano un pò ma funzionano (io non li uso in quanto oltre ad essere advertiser sono anche publisher e so dove vanno a finire i miei soldi e non mi è mai stato restituito un centesimo di € da un account).

Quello che uso generalmente io è il linkaggio a banneraggio diretto ossia su un sito dal contenuto complementare (non simile) contatto il personale addetto richiedo i prezzi e se mi va invio il mio banner questo è a parere mio l’unico modo che realmente porta traffico utile con alta possibilità di ritorno al proprio sito.

Spero con questo articoletto di non avere offeso nessuno, tutto ciò che ho scritto è un mio stretto parere sull’argomento spero che qualcuno di voi mi smentisca in tutto ma non lo credo possibile.

Fatemi sentire la vostra e se è il caso sono disposto a rimangiarmi tutto!

No Comments

Send your comment for the article

No comments yet.

Leave a comment