Nuovo sito web, Passo 2 – L’installazione della piattaforma typo3 su Xampp per la creazione di un template

by

Oggi come secondo passo andro’ a vedere come si effettua l’installazione di typo3 sul mio Xammp (per chi non sa’ cosa Xampp sia rimando al mio articoletto ) , dopo aver caricato la pagina ufficiale del CMS typo3 per cimentarmi nella ricerca di una guida d’installazione mi viene un dubbio, non e’ che sara’ impossibile trovarne una versione in Italiano del sito? infatti dopo una breve ricerca scopro che esiste un sito che parla del CMS, non dice esplicitamente di essere ufficiale ma lo prendo come se lo fosse.

Mi dice di scaricare il pacchetto quickstart ma ieri io avevo scaricato il source ed il dummy come mi diceva il sito…. comunque riparto dal quickstart gli altri due li metto in hard disk esterno…

Ma il quickstart e’ solo in versione 3.8.1 !!!! adesso e’ stata rilasciata la 4.1 !!! Un po’ obsoleto!

Comunque faccio finta di niente …. mmm scaricato alla velocita’ della luce archivio . gz…

Infatti l’archivio e’ vuoto….

Allora mi sa’ di non avere capito, riprovo ed infatti questa volta il tutto pesa 18 MB quindi sono abbastanza sicuro che tutto stia apposto…

Leggendo durante il download comunque il sito dice (in inglese ) che il team e’ dispiaciuto del fatto che i pacchetti quickstart non siano mantenuti alla stessa velocita’ del software e che comunque si impegnano a seguirli di piu’ nel futuro, sopratutto confidano sul fatto che gli up-grade di questo software siano cosi’ semplici che li possiamo fare noi stessi a partire dalle quickstart 3.8.1 per l’appunto…. speriamo…

Seguo le istruzioni :

Sembra che tutto funzioni alla perfezione, dopo la prima schermata nella quale mi sembrava di avere sbagliato qualcosa in pop-up sono venute fuori due finestre una che mi chiedeva il nome utente e password del database ed un’altra (molto professionale) che mi chiedeva se volevo usare un database (vuoto) gia’ esistente…

Quando entro nel front-end cio’ che l’utente visualizzera’ mi stuzzica l’idea di dare uno sguardo al mio bel codice e cosa che non avessi mai visto…typo3 lavora con i frame…..spero non sia obbligato l’uso di questa piu’ che obsoleta teconlogia se no mi ritrovero’ a cambiare CMS engine….

L’ errore e’: PATH_site + “typo3temp/” was not a directory!

Leggendo meglio la documentazione in inglese (quella in Italiano lascia a desiderare) trovo che per andae nella finestra di back end bisogna dal browser scrivere /typo3 e non sono sicuro di essere andato a quell’URL con il link dell’install tool.

Ricomincio allora tutto daccapo, scompatto l’archivio quickstart nella directory, stavolta non mi faccio fregare e controllo se la directory typo3temp esiste, infatti non esiste e allora la creo nella root e riparto.

Stavolta l’installazione va a buon fine e tutto funziona correttamente…. WOW!

Analizzo un po’ la pagina di amministrazione, mi sembra molto ben organizzata ed effettivamente un po’ piu’ complessa di quel che pensavo…

Vedo un po’ nella prima pagina, home ci sono vari link a diverse pagine, d’accordo ma da dove si modifica il contenuto? Ah ho capito si va in view! e da li’ cambi tutto non troppo intuitivo ma ho visto di peggio.

Continuo e non mi soffermo troppo sulla pagina di amministrazione che mi sembra molto piu’ complessa di cio’ che pensavo e verifico con l’ausilio dell’install tool che tutto funzioni ed infatti tutto funziona.

Penso che per oggi sia abbastanza e da domani comincero’ a vedere come si organizzano i file delle pagine ed i template in modo da avere la possibilita’ di costruirne uno tutto mio e senza frame… sempre che sia possibile…

No Comments

Send your comment for the article

No comments yet.

Leave a comment