Tonylog

Name: Antonio Cucchiara
Description: Computer Science student at Queen Mary University of London. Currently on his industrial placement he is working with Java, jsp, SyBase and Oracle on Linux.
Website: http://tonylog.altervista.org
Registered since: 2007-04-24 14:23:08

A new look and a new series of contents for Tonylog

by Tonylog

After the huge move of Tonylog towards Britain he decided to actually change tonylog the web site as well. So there you go! New look and new contents will make tonylog the blog as well as tonylog the person more busy with almost daily updates and interesting new stories to read.

Enjoy Tonylog!

Produttivita’ Java e python

by Tonylog

I programmatori in genere sono piu’ produttivi quando utilizzano Java invece che python. Studi hanno cercato di produrre un’effettivo conteggio di quanto sia in realta’  piu produttivi. Piu’ produttivi vuol dire da 5 a 10 volte di piu’.

Sporcarsi le mani

Il codice scritto da sviluppatori python in confronto a quello scritto da programmatori Java e’  tra 60 e 65% in meno . Questo potrebbe indurre ad un incremento nella velocita’  di sviluppo di software e potrebbe ridurre da un lato il rischio di bugs. Gli sviluppatori Java comunque possono trarre vantaggio dall’uso di un compilatore che potrebbe sostanzialmente aiutare lo sviluppo di applicazioni con bug minori e collegati normalmente a runtime che potrebbero condurre ad un minore consumo di tempo nella fase di testing, con conseguente soddisfazione del cliente e quindi aumento dei profitti.

Librerie Java o librerie personali con python

Il problema piu’ comune che i programmatori python incontrano nell’utilizzo di Java e’ l’enorme quantita’  di documentazione e librerie, normalmente chi usa python produce le sue librerie personalizzate che comunque sviluppa e perfeziona durante la sua esperienza come programmatore. La cosa che i programmatori Java trovano difficile nell’utilizzo di python e’ la quantita’  ridotta al minimo di librerie built-in e il codice da scrivere talmente ridotto da creare a volte problemi di comprensibilita’ . Altre qualita’  che potrebbero condurre ad una scelta appropriata del linguaggio da utilizzare sono la tipologia di dati da manipolare, infatti mentre Java ha un ristretto set di tipologie di dati da utilizzare e nel caso non siano utilizzate nella maniera appropriata il compilatore e’ fatto in modo tale da non creare l’eseguibile, python non si crea problemi a salvare in una varibile una stringa o un integrale, comunque questa liberta’  di python potrebbe arrecare problemi di sicurezza se non utilizzata in maniera appropriata.

La decisione tra python e java deve essere considerata sulla base del team, del lavoro, del cliente e del tempo a disposizione. Applicazioni sviluppate in python possono essere collegate ad un software sviluppato celermente e subito attivo ma con lunghe fasi di testing, applicazioni scritte in java possono essere sviluppate in una base di progetti a lungo termine con una piccola fase di testing e una lunga fase di sviluppo.

How to make a typo3 template

by Tonylog

Typo3 is a professional CMS that allows you, through a complete admin/author interface, to easily handle the contents of a website.
However, the process of templating is not as straightforward. The majority of typo3 templates are built through a series of commands, given in an array format, defined in the template field SETUP. All the commands in this field will be processed by the typo3 core. They will be substituted with the specific “commented tags” that will be positioned on a default template page.

What we need to do to make a simple typo3 template:

Both these extension are made by the author of typo3 and in stable version

These 2 typo3 extensions will respectively feed the template parser with the dynamic content and handle the menu.

Let’s analyse the html source for the template page.
The source for the template (download available above) is very simple, it has very basic html tags and comments, the majority of which will be substituted by the typo3 template core processor in real dynamic content.

Let’s analyse the setup this time.
N.B. The parser considers lines that begin with # comments.
All the comments on the setup.txt file will explain how it actually works.

The typo3 templating method is not the most straightforward of the CMS world. However, the content capabilities of this well structured software are quicker to learn and easier and more intuitive to manage. This makes typo3 a software to seriously consider when looking at all the options that the world of open source software offers.

Nuovo sito web, Passo 3 – Conoscenza di base del CMS al fine della personalizzazione

by Tonylog

Cercando sul web mi sono accorto di non essere stato in grado di trovare una guida in Italiano che mi permetta di conoscere bene la piattaforma typo3 adesso comunque comincio a studiare quella in Inglese e chissa’ se fra qualche giorno saro’ in grado di scriverne una io… :)

more…