How to install the web cam creative live on ubuntu linux

by

The web cam creative live proThe Creative web cams have always been known to be very easy to install and configure on Microsoft windows Systems, trying to keep this quality with the up-coming ubuntu linux world the Creative developers are making this web cam easy to use on Unix Systems too. With Linux Ubuntu Feisty Fawn the installation is not needed, as far as we have the kernel headers installed the web cam Creative live will just run by itself. To verify if the cam is actually working I used camorama (sudo apt-get install camorama, to call the program sudo camorama), after restarting my system with my creative live webcam plugged-in and running camorama I was able to use aMSN and Skype for all my internet video calls with my ubuntu linux friends.

Troubleshooting:

References:

Come installare la java IDE Netbeans su linux

by

Logo Net beansDurante la fase di ricerca per la migliore Ide per lo sviluppo di applicazioni in Java è impossibile non imbattersi nella JDK Java NetBeans. Su macchine Windows l’installazione è come al solito un paio di click e come al solito nella nostra linux box no. Il maggior problema che ho riscontrato nell’installazione è stato tramite Synaptic il nostro preferito Package manager, infatti sembra che nel repository non ci sia una versione completa del software di casa Sun MycroSystems. La migliore soluzione quindi si volge verso il sito Java Sun, personalmente ho utilizzato questo link … JDK NetBeans … che mi ha portato direttamente alla pagina di download nel sito di java. Per l’installazione dobbiamo fare praticamente solo due cose, rendere il file scaricato eseguibile ed eseguirlo, i pionieri di casa Sun hanno pensato al resto.

sudo chmod +x <percorso per il file>/netbeans

per eseguirlo, semplicemente:

sudo ./netbeans

N.B. Ricordate di spostare il terminale nella directory nella quale risiede il file binario che avete scaricato dal sito java e di mettere l’estensione dietro il nome del file (in questo caso .bin).

Per gli utenti ai quali non piace molto utilizzare pacchetti, eseguibili installazioni etc gli sviluppatori Java hanno pensato di creare una IDE che non ha bisogno di essere installata, solamente eseguita, la potete trovare a questo link … JDK NetBeans IDE Package Standalone … bisogna solamente estrarla ed eseguire l’eseguibile nella directory netbeans/bin/netbeans. Cosa faremmo senza Java!

Come installare e configurare Kismet su Ubuntu Feisty Fawn

by

In questo piccolo how-to andro’ a vedere come installare su una macchina Ubuntu Feisty Fawn uno dei piu’ famosi detector, sniffer, and intrusion detection system per wireless network, Kismet. Kismet dato il numero di download dal sito web e’ stato reso disponibile sul repository universe su ubuntu Feisty Fawn, questo non solo ci fa rendere conto del numero di utenti che lo usano ma anche ci mette al sicuro del fatto che gli sviluppatori ubuntu tengono d’occhio il pacchetto e verificano le compatibilita’ e dipendenze. Prima di procedere con l’installazione di kismet bisogna verificare che abbiamo tutti i requisiti, la scheda wireless e’ riconosciuta da Linux ?, la scheda wireless supporta il modo d’uso monitor ?, se non sapete rispondere a nessuna di queste domande vi consiglio di inviare un messaggio.
Come installare kismet su ubuntu
Passo 1: aprire il terminale,
Passo 2:

sudo apt-get install kismet

Ovviamente bisogna essere connessi ad internet.

Come configurare kismet su ubuntu

Dopo avere installato Kismet si deve configurare, niente di piu’ semplice.
Da terminale:

sudo gedit /etc/kismet/kismet.conf

Il text editor gedit apparira’, adesso potete sbizzarrirvi tra le opzioni ma quella che fara’ funzionare la vostra applicazione sara’ :

source=type,interface,name[,channel]

modificare con :

ipw3945,eth0,Wireless Card

Questo comando dice a kismet di usare il driver ipw3945 (se la vostra card ne usa un’altro sostituite con il nome del vostro), usare la connessione su eth0 (in genere le wireless card sono su eth0) e dare il nome Wireless Card alla card.

Usare Kismet su ubuntu

Per “accendere” il server Kismet bisogna prima utilizzare la nostra scheda in modalita’ monitor, bisogna usare il comando:

sudo iwconfig eth0 mode monitor

dopodiche’ si deve avviare il server con il comando:

sudo kismet

Dopo l’utilizzo del programma non dimenticate di faro lo switch della wireless card in mode managed con il comando:

sudo iwconfig eth0 mode managed

Nota bene: Non tutte le wireless card escono “pulite” dal modo monitor, niente di qui preoccuparsi comunque in quanto “se necessario” un riavvio della Linux box rimettera’ tutto a posto. Per qualsiasi info o problema su kismet o la vostra wireless card non esitate ad inviare un messaggio, non dimenticate di scrivere che macchina avete, la vostra wireless card ed il vostro file di configurazione, specialmente se il problema risulta all’avvio di kismet o se viene indicato il file da configurare.

Risorse: